progetto EsaBac

 

A partire dall'anno scolastico 2006/2007, nel Piano dell'Offerta Formativa, il  "Progetto Lingua Uno" è  integrato dal sottoprogetto ESABAC:

si tratta di un intervento scolastico sperimentale,   che prevede la creazione di percorsi educativi bilingui a dimensione europea, finalizzato al conseguimento  di un diploma binazionale franco-italiano (ESABAC: Esame di Stato - Baccalauréat), validato dai rispettivi Ministeri.

 

La sperimentazione prevede:

- un insegnamento rinforzato della lingua francese e di alcune discipline in lingua francese, i cui programmi si prestano ad approfondimenti in dimensione europea;

- una valutazione periodica in francese e nelle discipline non linguistiche interessate. Il progetto è rivolto agli studenti del triennio - sia del liceo linguistico che scientifico -  e  la disciplina  è storia, veicolata in lingua francese da  un consulente madrelingua esperto della materia. 

 

 

 

 

 

 

 

"L’ EsaBac , percorso presente nella sezione scientifico tradizionale, in una classe del liceo delle scienze applicate  ed in una delle tre sezioni di linguistico, consente agli allievi di conseguire simultaneamente due diplomi a partire d’ un solo esame - l’ Esame di Stato italiano e il Baccalauréat francese.

 

Questo doppio rilascio di diplomi convalida un percorso scolastico veramente biculturale e bilingue.

La doppia certificazione costituisce ormai un vero passo avanti per la cooperazione educativa tra i due paesi: una marcia in più per i nostri allievi e per quelli francesi.

 

I ragazzi che seguono tale percorso fanno un soggiorno al CAVILAM di Vichy in seconda,

ed uno scambio diversificato per le due sezioni.

Per la sezione scientifica è previsto, in terza, uno scambio con il liceo di una scuola della Savoia.  I ragazzi vanno in Francia a piccoli gruppi, ed accolgono i loro corrispondenti nello stesso modo.

La sezione linguistica è invece gemellata con un liceo che si trova nel Nord-Pas de Calais. Lo scambio avviene in due momenti: i corrispondenti si accolgono nella primavera della seconda, mentre il soggiorno in Francia, con tutta la classe, avviene all’inizio della terza."

 

Ulteriori informazioni si possono avere sul sito : www.institutfrancais.it/italie/esabac-il-doppio-diploma-italo-francese

 

prof. Cristina Camisassa

 

 

 

 

 

Scheda progettuale  ESABAC

 

Polo disciplinare   

  • Storico - culturale

Obiettivi linguistici

  • B 1

Obiettivi disciplinari   

  • Sviluppare competenze di storia comparata 

Obiettivi trasversali   

  • Collocarsi in una dimensione europea e pluridisciplinare

Prerequisiti in entrata   

  • A 2: comprensione scritta e orale della lingua

Competenze in uscita   

  • Saper redigere un testo scritto in francese/italiano a partire da documenti forniti

  • Asse tematico comune a dimensione europea    

  • Fondamenti di una cultura comune (Medioevo e Rinascimento)

Numero di ore   

  • Due ore di storia per 33  settimane (66 ore curricolari)

Metodi di insegnamento    

  • Analisi di documenti, lavoro di gruppo, elaborazione di testi, esposizione orale